Portico d’Ottavia- La bella di Roma

Portico D’Ottavia, Via del Portico d’Ottavia, Rome, Metropolitan City of Rome, Italy

Portico d’Ottavia- La bella di Roma

Il Portico di Ottavia (porticus Octaviae) è un complesso monumentale di Roma antica, edificato nella zona del Circo Flaminio in epoca Augustea. L’insieme monumentale sostituiva il portico di Metello (porticus Metelli), del II secolo a.C., ed era costituito da un recinto porticato che circondava i templi di Giunone Regina e di Giove Statore. I resti attualmente visibili appartengono ad una radicale ricostruzione dell’epoca diSettimio Severo.

La bella di Roma, commedia di Luigi Comencini del 1955. Vede protagonista Nannina (Silvana Pampanini), fidanzata con un pugile scapestrato che finisce in carcere in seguito ad una rissa. Nannina viene corteggiata prima da Gracco (Alberto Sordi) e poi da Oreste (Paolo Stoppa), un vedovo che si innamora di lei.

La sequenza si apre con l’arrivo dell’auto su cui viaggiano Nannina  e Gracco . Un campo medio in cui è ben visibile sullo sfondo il Portico d’Ottavia, al Ghetto. La donna scende dall’auto per salire, subito dopo, su un taxi che la conduca a Ponte Sisto. Sull’auto sale anche Oreste (Paolo Stoppa), un vedovo che velatamente le fa la corte. Quando la donna arriva a Ponte Sisto, l’uomo scende con lei e le offre di bere un caffè. I due rimangono per alcuni minuti al tavolino di un bar, ma la donna ha fretta di andare a trovare il suo fidanzato carcerato. Nel finale della sequenza Nannina conduce Oreste al Gianicolo per mostrargli il punto esatto in cui vorrebbe aprire una trattoria. Il luogo offre una vista mozzafiato: da un lato la cupola di San Pietro, dall’altro il Campidoglio e il Colosseo.

Author:Lazio FuTouring Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License.
foto De Joris1919 – Trabajo propio, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2134237